Calligaris

Nel 1923 Antonio Calligaris avvia la sua piccola impresa artigianale che produce la sedia tipica della zona di Manzano del Friuli, la Marocca.

1920 - 1960 LE PRIME PRODUZIONI

Il laboratorio di Antonio Calligaris organizza la produzione, facendo arrivare il legname dalle montagne circostanti e la paglia dalla laguna friulana. Ai garzoni di bottega è affidata la colorazione della paglia, tinta con colori naturali. I macchinari sono pochi, la maggior parte della lavorazione avviene ancora a mano e sono soprattutto le donne a occuparsi dell’intreccio delle sedute e della finitura delle sedie.

1960 - 1980CALLIGARIS è UN AZIENDA

IL BOOM ECONOMICO COINCIDE CON LA MODERNIZZAZIONE DELL’ATTIVITÀ DELLA FAMIGLIA CALLIGARIS: VIENE INSTALLATA LA PRIMA IMPAGLIATRICE AUTOMATICA. CALLIGARIS È ORMAI UN’INDUSTRIA, LEADER DI UN’AREA GEOGRAFICA NOTA IN TUTTO IL MONDO COME IL “DISTRETTO DELLA SEDIA”, CHE INIZIA A GETTARE LE BASI PER LA CONQUISTA DI ALTRI MERCATI.

1980 - 2000DA IMPRESA A BRAND

Nel 1986, Alessandro Calligaris, terza generazione della famiglia, assume la presidenza dell’azienda.
Calligaris amplia la propria gamma con soluzioni d’arredo complete: sedie, tavoli, mobili, letti, divani, complementi d’arredo e oggettistica.

Il legno non è più l’unico materiale su cui Calligaris misura la propria vocazione all’innovazione, l’azienda infatti lavora anche il metallo, la plastica, il cuoio e il vetro. Nel 1998, inaugura la prima filiale statunitense a High Point (North Carolina).

2000-2012 CALLIGARIS 2.0

L’ultimo decennio è per Calligaris quello decisivo per affermarsi come azienda internazionale. Nel 2007, L Capital, fondo di private equity sponsorizzato dal colosso del lusso LVMH, acquisisce una partecipazione del 40% dando inizio ad una nuova strategia di branding, comunicazione (tradizionale e digitale) e retail.
Nel 2008 apre il primo Flagship Store a Milano, che viene poi seguito da quello di Pariginel 2012.